LE APP 2017-09-10T07:17:42+00:00

Panoramica

La suite APP2DO si rivolge a tutti i soggetti giuridici e fisici che operano nel commercio internazionale e che debbono affrontare gli obblighi doganali legati alla vendita o all’acquisto di beni di origine non comunitaria, Il commercio internazionale coinvolge a vario titolo liberi professionisti, doganalisti, importatori/esportatori, case di spedizione, spedizionieri internazionali, agenzie marittime, compagnie di navigazione, agenti e compagnie aeree, gestori di depositi doganali, depositi IVA, di Temporanea Custodia e Fiscali.

Innovazione e flessibilità. Con APP2DO gestire e controllare le attività doganali, è facile e veloce. La fruibilità attraverso il portale web consente maggiore flessibilità e connettività con altre piattaforme istituzionali già presenti sulla rete, con le quali scambiare informazione in modo trasparente ed automatico. APP2DO è supportato da qualsiasi dispositivo: PC, Tablet e Smartphone.

Attività supportate. APP2DO gestisce l’ampio spettro delle attività attinenti all’intero ciclo di sdoganamento e stoccaggio della merce che si trova “allo stato estero”, nonché alle comunicazioni da e verso le autorità doganali, necessarie alla notifica di arrivo/partenza od al trasferimento dei beni da un deposito o spazio doganale ad un
altro.

Assistenza e consulenza. L’attività di assistenza e consulenza si caratterizza per la qualità del supporto offerto, dal primo contatto commerciale fino alla post vendita. Pertanto consideriamo inscindibile dalla Licenza d’uso, la Manutenzione Ordinaria e l’assistenza. APP2DO garantisce all’utente il pieno rispetto delle norme giuridiche e tecniche in materia doganale, seguendo la costante evoluzione delle norme nazionali ed Europee. La consolidata esperienza nel settore si esprime in un prodotto tecnologicamente avanzato, che gode di solidità ed esperienza uniche in Italia.

Dichiarazioni doganali: APP2DAU

E’ un concreto e puntuale supporto nella redazione, presentazione, stampa e rendicontazione delle dichiarazioni doganali. Tra le funzioni operative più importanti e qualificanti, l’applicazione consente di:

  • Compilare in modo intuitivo, supportato e controllato tutti i tipi di dichiarazione attualmente vigenti, sia in ambito elettronico che cartaceo (per tutti i regimi e destinazioni doganali previste dal UCC entrato in vigore il 1° maggio 2016 e successive modificazioni.
  • Integrare, automaticamente le dichiarazioni con le informazioni rilasciate dai tre principali progetti europei ECS, ICS e NCTS: Esito doganale e Circuito Doganale di Controllo (stato CD, VM, CA), appuramenti a destino, visto uscire, e tutti gli esiti successivi.
  • Completare le dichiarazioni con la documentazione accessoria necessaria all’espletamento di tutti gli adempimenti di legge (EUR1, ATR, DV1, M2, DISTINTA DEI PROPRIETARI, DISTINTADELLE PROVVISTE DI BORDO, etc).
  • Monitorare lo stato di avanzamento dell’analisi dei rischi e del Circuito doganale di controllo e di sicurezza, attraverso l’accesso automatico allo Sportello Unico Doganale.
  • Presentare le dichiarazioni accompagnate da fascicolo elettronico al Sistema Telematico Doganale (firmate con dispositivo di identità digitale).
  • Rendicontare i conti differiti, siano essi intestati al dichiarante, alla casa di spedizione o al proprietario delle merci, annotando le quietanze di pagamento e gli anticipi dei diritti richiesti ai clienti, con relativi incassi
  • Effettuare ricerche libere, di qualsiasi tipo sull’intera base dati, o attraverso l’attivazione di semplici filtri ed ordinamenti singoli o multipli.
  • Garantire la massima tracciabilità delle operazioni e/o azioni imposta dai nuovi standard del CDU del 2016 per lo status di AEO.

Progetto CARGO: APP2CARGO

È l’applicazione associata al progetto CARGO dell’Agenzia delle Dogane che gestisce la presentazione dei Manifesti delle Merci Arrivate e dei Manifesti delle Merci in Partenza via mare, rispettando gli standard vigenti che prevedono:

  • La possibilità d’inoltro delle parti costituenti un MMA o MMP (Testata, merci in sbarco, transiti, transhipment, etc) anche singolarmente in momenti distinti prima dell’arrivo/partenza della nave.
  • La presentazione tramite Pre-Clearing o sdoganamento in mare delle merci in Arrivo iscritte a Manifesto
  • L’acquisizione dei numeri delle schede partita A3 e relativa indicazione di svincolabilità per l’MMA, o dell’attribuzione del visto uscire alle dichiarazioni di esportazione / transito etc. per l’MMP.
  • L’invio di rettifiche informatizzate delle diverse sezioni del Manifesto, o precedentemente alla chiusura doganale ed alla convalida dello stesso, od anche successivamente a quest’ultima (operazione, questa, che necessita della convalida manuale in dogana del documento)
  • La possibilità di “costruire” l’MMA/MMP con i dati già presenti a sistema e gestiti dai moduli: APP2DAU, APP2SUMMARY, APP2STORE). Oppure in alternativa con dati provenienti da sistemi/servizi esterni, purché, tali dati, siano espressi secondo tracciati pubblicamente riconosciuti o secondo tracciati preventivamente concordati col cliente. Entrambe le modalità possono concorrere alla formazione dello stesso documento.
  • La stampa di tutte le parti / sezioni occorrenti alla presentazione del documento ai vari enti di competenza. A queste potranno essere aggiunte stampe specifiche, purché congrue con i dati a disposizione, richieste dal cliente

Depositi sotto Controllo Doganale:  APP2STORE
E’ progettato per la gestione della movimentazione della merce all’interno di spazi doganali, pubblici e privati, o sotto controllo doganale, quali:

  • Depositi Doganali di tipo A, B, C, D, E, F (secondo la configurazione scelta)
  • Magazzini di Temporanea Custodia
  • Depositi IVA
  • Depositi di stoccaggio di merce comunitaria e/o nazionale/nazionalizzata
  • Gestione delle Manipolazioni e delle rivendite all’interno dei depositi
  • Verifica e segnalazione delle merci giacenti che hanno superato i termini di permanenza nel deposito (es. TC e Merci Comunitarie)
  • Gestione e stampa dei registri di movimentazione, manipolazione e rivendita, delle schede partita e dei registri quadrimestrali/cronologici.
  • Garantire la massima tracciabilità della merce e delle operazioni, imposta dai nuovi standard del CDU del 2016 per lo status di AEO.

La configurazione potrà comprendere la particolare gestione di talune casistiche tipiche del sito ove è collocato il deposito e della gestione concordata con la dogana di pertinenza. A tal fine ci riserviamo di studiare insieme al cliente via via le configurazioni e le opportune modifiche da apportare al nostro standard, per incontrare al meglio le sue esigenze, senza snaturare i principi base in materia a cui ci atterremo.

Import Control Sistems: APP2SUMMARY

Modulo di riferimento per connettersi ai sistemi europei Import Control System (ICS) ed Export Control System (ECS). Esso offre all’utente la possibilità di gestire la presentazione delle Entry Summary Declaration (ENS) all’importazione e delle Exit Summary Declaration (EXS) all’esportazione, secondo quanto disposto dai regolamenti comunitari vigenti in materia.
L’applicazione consente la compilazione, il controllo e la presentazione telematica delle dichiarazioni sommarie e della loro rettifica a posteriori.

Colloquio Gestori Tc: APP2STD

Con questa designazione l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli identifica tutte le attività di pertinenza dei gestori di Terminal (Container o General Purpose) e recinti di Temporanea Custodia o di aree demaniali affidate in concessione a privati, per le attività di gestione e movimentazione delle merci poste sotto controllo doganale.
Tali operazioni prevedono una rendicontazione puntuale e periodica dei movimenti e delle manipolazioni alla Pubblica Amministrazione a cura del gestore, attraverso un sistema di messaggistica scambiata con il Sistema Telematico Doganale e la tenuta di registri informatizzati, consultabili dall’ente di controllo nel corso delle visite ispettive in loco. È fatto obbligo ai Gestori di Magazzini T.C. di dotarsi di sistemi informatizzati che permettano un monitoraggio costante della situazione comunicando ogni variazione/movimentazione della merce presente a magazzino all’autorità doganale mediante l’utilizzo di tracciati EDI specifici che concernono:

  • La consultazione dei Manifesti in arrivo/partenza presenti e di pertinenza del gestore APP2DO
  • Il monitoraggio delle Partite A3 di competenza dei gestori di terminal container da prendere in carico/scaricare
  • Monitoraggio delle Partite A3 scaricate da Dichiarazione Doganale
  • I report dello sbarco/imbarco (Eccedenze/Mancanze/Partite non sbarcate/imbarcate)
  • Le Partite A3 di competenza dei gestori di terminal pervenute ma non inserite nel MMA
  • La Richiesta di Autorizzazione al trasferimento Contenitori da un Magazzino ad un altro
  • L’avvenuto ingresso di Contenitori nel Magazzino
  • La Richiesta informazioni dello scarico sulle Partite A3
  • La Richiesta della Lista MRN imbarcabili
  • La Lista delle Rettifiche Partite A3/PF e merci in sbarco Manifesti in Arrivo

Destinatari Autorizzati: APP2DEA

Il regime di Transito Comunitario/Comune è costituito da due momenti: un primo momento prevede dall’emissione del documento di Accompagnamento al transito con l’accensione in dogana della relativa garanzia, al momento della partenza della merce; il secondo coincide con l’arrivo della merce all’ufficio doganale di destino lo svincolo della suddetta garanzia, una volta espletati tutti i controlli doganali del caso.
Dal Dicembre 2015 è consentito agli operatori economici gestire l’espletamento della notifica di arrivo del transito, se in possesso di apposito status di destinatario autorizzato, in piena autonomia, inviando alla dogana le comunicazioni telematiche che riguardano:

  • La notifica di arrivo ed la relativa accettazione o rifiuto della merce (legato al codice di movimento MRN) con eventuali note sugli eventi avvenuti nel tragitto che hanno alterato la natura od il volume della merce.
  • L’acquisizione dell’autorizzazione doganale allo scarico della merce
  • La ricezione di eventuali comunicazioni dell’Autorità di controllo riguardo ad azioni da intraprendere da parte del Destinatario Autorizzato per ottenere il nulla osta allo svincolo della merce
  • La ricezione della comunicazione di approvazione e di svincolo della merce dal regime di transito con relativo riaccredito della garanzia associata alla spedizione.
  • Stampa dell’ordine di scarico per il magazzino

Al termine del processo il DAT sarà pertanto reso disponibile per l’effettuazione delle successive operazioni doganali. Nella suite APP2DO l’MRN che ha ricevuto il nulla osta allo svincolo potrà essere dichiarato quale precedente allibramento in altre dichiarazioni doganali o quale merce imbarcabile in un MMP etc.
Questo modulo rende perfettamente integrata la gestione del Destinatario Autorizzato all’interno del processo di gestione della documentazione doganale e quindi della merce allo stato estero, evitando l’utilizzo dell’applicazione messa a disposizione dall’Agenzia delle Dogane denominata Desktop Dogane.